Creareinsieme

logo stampa

home \ Progetti \
TUTORIAL Sedia e cassetta in stile Shabby

Lara Vella

Una vecchia seggiola ormai passata di moda è un’ottima base per cimentarsi nella tecnicadella decorazione del mobile decapé in stile shabby. Un metodo per dare nuova vita ad un oggetto d’arredo datato oppure un po’ rovinato dai segni del tempo. Uno stile raffinato da apprendere in pochi semplici passaggi!

Pubblicato sulla rivista Creativamente Donna Edizioni Cigra

Occorrente:
- primer fondo universale marrone
- colore decapé bianco
- finitura a cera neutra
- carta abrasiva di varie grane
- pennellessa in setola spessa n. 40
- spugna

Eseguzione:
Prima di cominciare a carteggiare assicuratevi che il mobile di legno che volete
decorare non abbia i tarli. In tal caso, procedete con l’eliminazione: nei negozi
specializzati esistono diversi prodotti appositi.

1) Colorazione della base: carteggiate il mobile con carta abrasiva di grana media, eliminate l’eventuale polvere e ripetete con
carta abrasiva sottile. Fate attenzione alle parti di giuntura: in queste posizioni potete piegare la carta
abrasiva e utilizzarla a taglio. Eliminate l’eventuale polvere e lavate con una spugna umida di acqua ed aceto bianco che sgrassa e non rovina il legno.

2) Bagnate le setole di una pennellessa sintetica n.40, evitando di far entrare l’acqua nella ghiera ed applicate il primer fondo
universale marrone. Il prodotto è a base d’acqua, non ha odore, asciuga velocemente e ne basta un solo strato per uniformare la base di legno. Essendo
abbastanza denso ma autolivellante elimina le piccole imperfezioni.
Assicuratevi che il prodotto sia stato applicato in tutte le parti del mobile.

3) Iniziate con il retro e il sotto della seduta della sedia, aiutatevi con un pennello più piccolo per i piccoli bordi e terminate con il davanti.
Fate molta attenzione ad eventuali colature che devono essere eliminate immediatamente.
Stendete uno strato sottile di prodotto e tiratelo bene: è molto coprente. Non utilizzate troppa acqua anzi dopo aver bagnato lesetole strizzate il pennello.
Attendete l’asciugatura.

 4) Il modo in cui si carica il pennello di colore bianco per decappare è un’operazione importantissima.
Utilizzate una pennellessa sintetica spessa ed immergete il pennello asciutto nel colore vinilico bianco fino alla ghiera.
Sollevate il pennello e lasciate colare il colore.
Schiacciate entrambi i lati della pennellessa sul bordo del barattolo per eliminare prodotto in eccesso.
Terminate lo scaricamento del colore con un movimento a taglio della parte inferiore del pennello sul bordo del barattolo.

5) Dopo aver caricato la pennellessa applicate il colore vinilico sulla base in modo uniforme. Stendete il colore velocemente ed evitate di dare troppi strati, ne sono sufficienti uno o due, visto che il colore che si utilizza è sufficientemente coprente

6) Prima che il colore bianco sia perfettamente asciutto utilizzando una vecchia pennellessa di setola asciutta cominciate a “decappare a pennello”: con pennellate lunghe ed incrociate togliete un po’ di colore cercando di fare intravedere leggermente la tonalità del fondo. In questo modo le due
tinte si misceleranno insieme creando una terza sfumatura al nostro lavoro.
Se siete state lente e il colore risulta asciutto oppure se avete messo troppo colore vinilico, dovrete intervenire con una spugna umida, con
un pennello oppure con della paglietta 000 sempre umida per togliere il colore in eccesso e far intravedere
la tinta sottostante. In questa operazione bisogna essere molto delicati per creare un moderato effetto piacevole, non troppo grezzo.
Le parti più logorate saranno le parti più esposte come spigoli, angoli, gambe etc.
Lasciate asciugare perfettamente e applicate 2 o 3 strati di finitura a cera all’acqua.
In questa lavorazione è importante rispettare i tempi di asciugatura naturali.
Si sconsiglia l’uso di phon o di altre fonti ad aria calda per velocizzare l’asciugatura.

 

Consiglio
Per imparare la tecnica del decapé shabby alla perfezione, bisogna fare molto esercizio.
Si consiglia quindi di fare pratica con vecchie cassette della frutta che possono diventare simpatici tavolini o porta oggetti.
Se non avete vecchi mobili o complementi d’arredo da recuperare vi consigliamo di cercare oggetti a cui dare una nuova vita presso
i mercatini dell’usato.

SCARICA LE SPIEGAZIONI E CARTELLA COLORI DEI NUOVI COLORI
CHALK PAINT

 



Clicca per scaricare l'allegato:

download


Condividi il contenuto su: